domenica 3 aprile 2016

Batman vs Superman: Dawn of Justice

Titolo: Batman vs Superman
Nazione: USA
Anno: 2016
Durata: 153'
Genere: Azione, Fantascienza, Supereroi
Regia: Zack Snyder
Cast: Ben Affleck, Henry Cavill, Amy Adams, Diane Lane, Jeremy Irons, Laurence Fishburne, Gal Gadot, Jason Momoa, Jesse Eisenberg, Holly Hunter

Superman mentre salva la terra causa il crollo di diversi palazzi e migliaia di vittime. Bruce Wayne/Batman lo ritiene un pericolo e quasi due anni dopo dopo un altro evento simile dove causa vittime decide di cercare il modo di fermarlo. Anche Superman/Clask Kent ha dei dubbi sui modi di operare di Batman.

ATTENZIONI POSSIBILI SPOILER


Avevo letto tante critiche a questo film, ma a mio parere sono ingiustificate. Certo la scelta di Affleck mi lasciava molto perplesso perchè ritengo abbia sbagliato mestiere, ma tutto sommato in questo film non ha fatto danni, ma è evidente che Christian Bale è tutta un' altra cosa. La prima parte con l'inizio dei dubbi reciprochi è molto significativa, specie vedendo un pò l'ipocrisia di Kent che critica Batman e il suo modo operandi, anche se praticamente non si incrociano mai fino alla minaccia di Superman a Batman quando Batman cercava di impossesarsi della Kryptonite che stava per essere trasferita a Luthor. Nella seconda parte la scena del combattimento tra i due orchestrato da un folle Alexander Luthor è veramente spettacolare, specie per me, che adoro Batman e odio Superman, e vedere Batman che prende a mazzate S con l'aiuto della kryptonite è stata una goduria, S salvato dalla morte solo dall'intervento di Lois. l'ultima parte quando si alleano per sconfiggere Doomsday invece la ho trovata un pò affrettata, ma tutto sommato il film non ne risente troppo. Interessante anche la storyline parallela su Wonder woman anche se il suo costume più che da Wonder woman pareva da asgardian come Lady Sif.
Riguardo Doomsday appena apparso mi son chiesto dove fossero i spunton di ossa che sbucano da tutto il suo corpo, e per fortuna sono apparsi in seguito.
Voto 8.5

giovedì 18 dicembre 2014

Lo hobbit - La battaglia delle cinque armate

Anno: 2014
Genere: Avventura, Fantastico
Durata: 145'
Regia: Peter Jackson
Cast: Martin Freeman, Benedict Cumberbatch, Lee Pace, Ian McKellen, Richard Armitage, Cate Blanchett, Billy Connolly, Evangeline Lilly, Luke Evans, Aidan Turner, James, Nesbitt Ian Holm

Degna conclusione della trilogia, anzi esalogia, delle terra di mezzo, forse leggermente inferiore a La desolazione di Smaug ma per un giudizio più completo sarà da aspettare il prossimo anno la versione estesa in blu ray.
Di grande impatto la sequenza dell'attacco di Smaug a Pontelagolungo, ma ovviamente il punto cruciale della vicenda si svolge a Erebor dove Thorin venuto in posseso del tesoro viene pervaso dalla follia come i suoi antenati.
Notevola la sequenza dove si trova da solo nel salone e si sente parlare come parlava il drago prima di lui ("non mi lascerò portar via una sola moneta") in una sorta di lotta interiore tra il Thorin saggio e coraggioso che era con quello avido e folle che era diventato.
Sempre riguardo Thorin c'era molta attesa per come PJ avrebbe reso la morte del re sotto la montagna, e di certo non si può rimanere delusi dall'epicità con cui è avvenuta durate lo scontro con Azog.
Il carisma di personaggi come Thorin, Gandalf, Bard e l'ambiguo re degli elfi Thranduil, ma anche di Smaug è notevole, tutti personaggi di notevole spessore.
Di contro la semplicità di Bilbo che risulta determinate per la vicenda della battaglia che non è da meno in fatto di spessore del personaggio.
Riguardo a una delle poche aggiunte rispetto al libro, la storia Kili - Tauriel risulta molto toccante e triste per com'è finita.
Notevole le interpretazioni di tutti, ma in particolare spiccano Richard Armitage per Thorin e Lee Pace per Thranduil, senza dimenticare Benedict Cumberbatch che ha dato le espressioni (e voce in originale) a Smaug, di cui è notevole anche il doppiatore italiano.
Fotografia, musiche costumi sono al limite della perfezione, l'unico difetto è forse che è stato troppo breve, ma per ovviare a questo attendiamo l'edizione estesa il prossimo anno.
Voto 9,5

martedì 9 settembre 2014

18 settembre Referendum per l'indipendenza della Scozia


Mancano pochi giorni per il tanto atteso referendum per l'indipendenza della Scozia, sono molto fiducioso, gli ultimi sondaggi danno il sì al 51% *_*

Scozia libera.

venerdì 13 dicembre 2013

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug

Anno: 2013
Genere: Avventura, Fantastico
Durata: 161'
Regia: Peter Jackson
Cast: Martin Freeman, Benedict Cumberbatch, Lee Pace, Ian McKellen, Richard Armitage, Cate Blanchett, Billy Connolly, Evangeline Lilly, Luke Evans, Aidan Turner, Ian Holm

Prosegue l'aventura di Bilbo, Gandalf e la compagni di nani di Erebor decisi a riprendesi casa loro, incontrado Beorn il mutapelle, ragni giganti, finendo poi prima tra gli elfi poi nella cittadina di Pontelungo e ll fine arivano a detinazione. Cosi mente Gladnalf lascia la compani pr indagare sul misterioso negromante si ritrovano a faccia a faccia con Smaug il terribile drago.

Impossibile o quasi descrivere l'immensita di qusto film, dove PJ ha dovuto metterci del suo perchè il libro al contrario del signore degli anelli che era dettagliato in tutto, in questo caso visto che era destinato a bambini in origine, molte cose son solo accennate. Il risultato è pressochè perfetto rendendo a meglio tutta la storia. Notevole la sequenza dei barili, ma anche sull'altro filone narrativo di Gandalf a Dol Guldur dove incotra il Male, e ovviamante la parte finale con Smaug, dove i dialoghi tra lui e Bilbo sono qualcosa di verament sublime, e qui ci va un plauso anche al doppiatore di Smaug. Ogni ingrediente del film è funzionale alla storia ed incastonato alla perfezione con gli altri.
E pensare che quando ho saputo che invece che due film ne avrebbero fatti tre avevo storto un pò il naso, viste le 300 pagine del libro, ma come detto pocanzi nel libro molte cose erano accennate e quindi fare tre film era l'unica e ottima scelta possibile. Nessuno avrebbe potuto pensare che PJ riuscisse a supera la perfezione de "Il signore degli anelli", ma invece c'è riuscito, e adesso attendiamo ancora un anno per il film conclusivo "Racconto di un ritorno"
Voto 10

domenica 1 dicembre 2013

Giveaway parteicpazione su Tra le righe oltre

Partecipo a questo giveaway presso il blog "Tra le righe e oltre" per ccervi clicate sul banner sottostante